E’ nata la F.S.I.

(Riccardo M.)
Intendiamoci bene, non è nata oggi né ieri la Federazione Scacchistica Italiana. Per fortuna. La F.S.I. è nata infatti ufficialmente il 20 settembre del 1920, esattamente 97 anni fa. Da allora è stata sempre un punto di riferimento indispensabile per i nostri circoli e per gli appassionati del gioco. Buon compleanno!

Avvicinandoci a grandi passi …

FIDE World Cup 2017 – Quarti di finale

(UnoScacchista)
I quarti di finale a Tbilisi sono stati sorprendentemente tranquilli, con i favoriti che hanno vinto i loro match: il solo Vachier-Lagrave è dovuto ricorrere allo spareggio Rapid, per altro vinto con autorevolezza. Il programma della FIDE World Cup 2017 ha concesso finalmente un giorno di riposo ai giocatori e oggi si riprende con le semifinali: Vachier Lagrave-Aronian e So-Ding Liren.

[Il Ponte della Pace e la fortezza di Narikala visti dal fiume Mtkvari a Tbilisi – Foto di Badri Vadachkoria]

Cronache da Tbilisi

Mamaia, gli Europei juniores

(Riccardo M.)
Si sono conclusi pochi giorni fa a Mamaia (Romania) i Campionati Europei giovanili. Se vi piacciono nomi e numeri, eccone qualcuno, molto sintetico. Se non vi piacciono ma volete lo stesso dedicare al Blog qualche minuto, potrete scegliere di leggere un altro articolo fra i 400 (!) che abbiamo qui pubblicato fino ad oggi.

[Tutti i giovani campioni – Foto di Tudor Panait, dalla pagina Facebook del torneo]

Elenchiamo i nuovi campioni europei…

Scaccobollo – FINLANDIA 1952

(Roberto C.)
Alla X Olimpiade scacchistica di Helsinki 1952 la Russia, partecipante per la prima volta a questo tipo di competizione, nonostante i fortissimi giocatori schierati Keres, Smyslov, Bronstein, Geller con riserve Boleslavsky e Kotov (il campione del mondo Botvinnik fu lasciato a casa!), ottenne una vittoria non ampiamente scontata: vinse con 21 punti, seconda l’Argentina con 19,5 punti (Najdorf 12,5 su 16, in prima scacchiera) e terza la Yugoslavia con 19.

Venticinque le nazioni partecipanti …

FIDE World Cup 2017 – Ottavi di finale

(UnoScacchista)
Giorno dopo giorno, turno dopo turno, senza ancora un riposo, la FIDE World Cup 2017 ha completato gli ottavi di finale, con oggettivamente poche sorprese. A meno che non vogliate definire una sorpresa la vittoria di Ivanchuk con Anish Giri. Arrivano ai quarti con qualche batticuore Aronian, Vachier-Lagrave, So, Ding Liren e l’inossidabile Svidler. Completano la lista dei vincitori i giovani Fedoseev e Rapport.

[Foto di Eteri Kublashvili dal sito della Federazione Russa]

Dopo l’ecatombe di favoriti…

Blog su WordPress.com.

Su ↑